L’ANNUSALIBRI ~ La bambina con la neve tra i capelli (Ninni Schulman)

Ninni Schulman è nata nel 1972 a Lesjöfors, in Svezia. Dal 1995 lavora come giornalista, e si è occupata di diversi casi di cronaca nera. Abita a Stoccolma ma trascorre le estati nella tenuta di campagna della famiglia fuori Hagfors. Questo è il suo primo romanzo, che avrà presto un sequel.

Per fortuna ho letto questo libro in estate, altrimenti da freddolosa psicosomatica quale sono, sarei sicuramente morta assiderata. Il romanzo, infatti, come si evince già dal titolo, è ambientato durante l’inverno svedese, quando le temperature toccano i -20°C. Ammetto di essermi sentita (un po’) rincuorata nel leggere che anche per loro quelle temperature sono proibitive, tanto da costringere le persone a intabarrarsi per bene prima di uscire da un edificio. La storia comincia il giorno di capodanno, quando nel paese di Hagfors due genitori si accorgono che la loro figlia adolescente, Edda, non è rientrata dalla festa a cui aveva detto avrebbe partecipato. Pochi giorni dopo, in un casolare isolato viene rinvenuto il cadavere di un’altra adolescente. È completamente nuda, e nessuno la conosce. Mentre la polizia si barcamena tra i due casi, il lettore conosce Magdalena, una giornalista di Stoccolma che si trasferisce in questa piccola cittadina per lasciarsi alle spalle un matrimonio disastrato. Qui ad Hagfors Magdalena è cresciuta e sarà quindi con orrore che scoprirà il legame le due adolescenti.

In alcuni punti, il giallo mi è sembrato abbastanza semplice, anche se non avrei mai detto che il colpevole era proprio lui. Sì, ma… Lui, chi? Per scoprirlo non resta che leggere il libro. E qua non vale barare leggendo prima il finale. Sì, lo ammetto, ho il vizietto di leggere il libro tutto d’un fiato fino a metà, per poi fiondarmi a leggere le ultime righe per scoprire come finisce, e riprendere quindi la lettura da dove l’avevo interrotta, per scoprire come l’autore è arrivato a quel punto. Questo per quanto riguarda il formato cartaceo. Per quanto riguarda gli e-book, trovo che il mio metodo di lettura richieda un procedimento troppo macchinoso, per cui, in questo caso non mi resta che leggere diligentemente dalla prima all’ultima pagina. E “La bambina con la neve tra i capelli” io l’ho comprato nello store di Google Play, per cui non ho potuto saltare pagine. Del resto, in questo caso, non sarebbe servito a nulla perché la soluzione appare come un fulmine a ciel sereno. E io adoro i fulmini a ciel sereno. Comunque, un ottimo esordio.

Visto il periodo in cui è ambientato il romanzo, trovo che le Lussekatter siano perfette da abbinare. Si tratta di brioches svedesi (ma va?) dolci, in genere preparate per la notte di Santa Lucia, ma che possono anche essere replicate a natale e a San SIlvestro.

brioche-svedesi-santa-lucia

Ingredienti e preparazione Lussekatter

– 700 grammi farina
– 150 grammi burro
– 150 grammi di zucchero
– 3 dl di latte
– 1 uovo

– 25 grammi di lievito di birra
– 1 bustina di zafferano
– uva sultanina
– un pizzico di sale

Prendete il burro e, in un pentolino, fatelo sciogliere lentamente. Poco a poco aggiungete il latte e lo zafferano. Aspettate finché il liquido non arriva quasi a ebollizione e poi fate raffreddare. In una ciotola unite il lievito al latte e fatelo sciogliere. Poi aggiungete zucchero,farina e un pizzico di sale. Lavorate l’impasto finché non diventerà omogeneo, morbido e non appiccicoso. A quel punto, lasciatelo riposare al coperto per circa 40 minuti. Quando si sarà ben compattato, dividetelo in piccoli pezzi e fate dei rotolini avvoltolati per dargli la forma di una brioche. Da parte mettete in ammollo l’uvetta e, una volta che sarà rinvenuta, mettetela nei dolcetti per decorarli. Ponete tutto su una teglia rifasciata con carta da forno e infornate a 220 °C per circa 10 minuti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...