L’annusalibri ~ OVUNQUE TU SARAI (Fioly Bocca)

“Ci sono giorni perfetti per essere felici”.
E poi ci sono loro, libri perfetti che ricordano profumi: se dovessi abbinare un profumo a “Ovunque tu sarai”, romanzo d’esordio di Fioly Bocca, sicuramente sarebbe quello della torta di mele che cuoce nel forno. Così che a quello della carta e dell’inchiostro si mescola quello dello zucchero, del burro, delle mele in un unicum gustativo che pervade la mente e invade tutti i sensi. E così come nella realtà, prima di poter assaggiare la prima fetta di torta bisogna mescolare tra loro tutti gli ingredienti e far cuocere l’impasto per il tempo necessario e alla giusta temperatura, così in questa finzione Anita, prima di poter assaporare la sua fetta di felicità, dovrà prima affrontare un lutto, ma la felicità è lì, dietro l’angolo: bisogna solo saperla cogliere perché oltre ai classici personaggi di carta e inchiostro, un ruolo importante in questo romanzo lo gioca anche il Destino. E allora, un banale paio di stivali rossi e l’incontro con uno sconosciuto sarà il viatico per questa felicità tanto agognata.
Un romanzo struggente, in cui le bugie a volte appaiono necessarie tanto per non pesare su chi ci sta intorno quanto per allontanare da noi stessi il momento di affrontare la verità. Momento che prima o poi arriva, per tutti, proprio come la felicità.
“Ci sono giorni perfetti per essere felici” e altri per essere sinceri.
§ § § § § § § § § §
Ricetta torta di mele:
·         700 grammi di mele (uso le renette perché sono poco dolci e molto malleabili)
·         3 uova
·         50 grammi di burro
·         300 grammi di farina
·         200 grammi di zucchero
·         1 bustina di lievito per dolci
·         1 bicchiere di latte
·         la scorza grattugiata di un limone
Come si fa
1. Sbucciare le mele, le taglio a fette abbastanza sottili e bagnarle con il succo del limone lasciandole da parte.
2. Montare gli albumi a neve e a parte sbattere i tuorli con lo zucchero per poi unire i due composti e amalgamarli per bene.
3. Aggiungere, sempre sbattendo, la farina a pioggia, la scorza del limone e il burro tagliato a dadini quindi versare il latte e il lievito e continuare a sbattere per ottenere un composto omogeneo e liscio.
4. Incorporare le mele all’impasto e lasciarne qualche fetta da parte come guarnizione finale quindi prendere uno stampo di media grandezza, imburrarlo e cospargerlo di zucchero prima di versare l’impasto.
5. Coprire con qualche fetta di mela, spolverare con altro zucchero e infornare per 25 minuti a 200° e per 5 minuti a 180°. Quando è pronta (prova spaghetto permettendo) toglierla dal forno, rovesciarla ancora calda sulla gratella e lasciarla raffreddare.
Tempo di preparazione: 37 minuti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...