I CINQUE SENSI – Capitolo 9

Oh tu, donna che amo,
piccola, chicco rosso
di grano,
sarà dura la lotta,
la vita sarà dura,
ma tu verrai con me”.
(Da “Il monte e il fiume”, Pablo Neruda)
STRANI OMICIDI SCUOTONO NUOVAMENTE IL MONDO MAGICO: È RITORNATO TU-SAI-CHI?
Pochi giorni fa sono stati ritrovati sulla spiaggia babbana di Blyth i cadaveri dei coniugi Granger, genitori adottivi dell’eroina di guerra, nonché migliore amica del Salvatore del Mondo Magico Harry Potter e di Ronald Weasley, Hermione Malfoy, figlia legittima del noto Mangiamorte Lucius Malfoy. La maggior parte dei suoi “colleghi” sono finiti ad Azkaban, ma altri sono riusciti a fuggire al mega-processo istituito dal Ministero contro di essi. Si tratta forse di una vendetta trasversale contro il Ministero e contro la famiglia Malfoy? O ci è stata raccontata una bugia e Harry Potter non è riuscito a sconfiggere definitivamente Tu-Sai-Chi? Ulteriori approfondimenti a pag…
Heeeeeey!”, sbraita la voce di Rita Skeeter, mentre un’indisposta Hermione accartoccia il giornale.
Suo fratello e Ginny non volevano che lei leggesse quella schifezza di articolo, ma lei è stata categorica: non è fatta di cristallo. D’accordo, è stata male, ma adesso basta trattarla come fosse una malata terminale!
È assurdo”, sbotta Lavanda, finendo di leggere tutto l’articolo.
Cosa, Lav?” Le chiede incautamente Calì.
Quella… quella Skeeter mette in dubbio la parola del mio Ron-Ron”.
Una forchetta cade sul pavimento di pietra.
In che senso, scusa?” Prosegue ingenuamente l’Indiana.
Qui dice che forse Harry non ha ucciso del tutto Tu-sai-chi, ma c’era anche il mio Ron quando è successo”, calcando l’aggettivo possessivo, mentre lancia uno sguardo eloquente alla riccia, “Come fa a dire che lui è un bugiardo?”
Guarda che Ron è stato nominato solo come amico di Hermione”, interviene Neville.
Scusate”, mormora solo Hermione alzandosi.
Ginny fa per alzarsi e seguirla, ma un’indignata Lavanda la richiama: “Ginny! Non finisci la tua colazione?”
No, sai com’è: a volte le uova con la pancetta al mattino sono leggermente indigeste, soprattutto se poi devi immergerti dentro quei fumi puzzolenti delle pozioni… Tu, Neville, cos’hai alle prime due ore?” Chiede, cambiando argomento.
Ho due ore buca”.
Comunque”, riprende a parlare Lavanda, “Stavo dicendo che…”
Scusa, Lav, ma se non mi sbrigo, arrivo tardi a lezione”, e, ciò detto, prende la sua tascapane e si avvia fuori dalla Sala Grande.
Maledetta Lavanda e maledetto Zabini. Aveva notato, infatti, che quando l’amica era scappata via, il moro l’aveva seguita.
Accidenti! Questa non ci voleva. Vero che il giorno del suo compleanno le aveva detto di divertirsi, ma lei intendeva unicamente al fine di ingelosire quell’emerito idiota di suo fratello; invece, a quanto pare Zabini sta facendo sul serio.
Forza, Ginny, pensa a qualcosa”.
§ § § § § § § § § §
Ehi, principessa”. Blaise l’ha seguita nel bagno di Mirtilla.
Ehi”, gli risponde. Quello era il modo con cui solitamente si salutava con Harry, ma ora non c’è Harry con lei. C’è Blaise.
Stai male per quell’articolo o per il battibecco avuto con le tue compagne di Casa?” le chiede, curioso.
Può forse dirgli la verità?
Quell… Quell’articolo… Oh, Blaise, loro non ci sono più e io…”, dice, infatti, mantenendosi sul vago. Si vergogna di se stessa. Si sta nascondendo dietro la morte, orribile, di Jane e Daniel.
Loro… intendi Harry e Ron?”
Possibile che riesca a leggerle dentro? “Tu… tu sei un Legilimens?” Chiede, timorosa.
No, stai, tranquilla, ma anche un cieco vederbbe che muori ancora dietro al Rosso, nonostante ti tratti peggio di una pezza”.
Non ti permetto di parlare così di Ron!” Urla lei.
Visto che ho ragione?”
Si lascia cadere per terra, la schiena contro il muro, le ginocchia al petto, circondate dalle braccia.
Il moro si siede vicino a lei, cingendole le spalle e attirandola a sé: “Ti va di parlare con lo zio Blaise?”
Blaise… io… oh, scusa”, balbetta lei.
Shhh, va tutto bene”, la tranquillizza lui. Mica tanto, riflette, però, fra sé e sé.
Non solo deve arginare Pucey: adesso anche la Donnola si ritrova tra i piedi.
Sono cattiva, vero?” Chiede.
Guardami, Hermione”, le solleva il volto con una mano, “Cosa ti salta in mente di pensare una cosa del genere?”
Jane e Daniel sono stati barbaramente uccisi e io penso a Ron, a quanto mi mancano le sue carezze…”
Ok, basta, non ce la può fare: “Sei solo una ragazza di diciannove anni che è stata lasciata dal suo ragazzo con una scusa deplorevole perché non ha avuto il coraggio di dirle la verità”, cerca di dirle per fermare quel discorso che nessun ragazzo vorrebbe sentirsi dire da una ragazza.
Cosa vorresti dire?” Ha ragione. Lo sa. Ron è innamorato di Lavanda. Non l’avrebbe lasciata altrimenti. Ma quelle parole fanno male lo stesso.
Il ragazzo trae un respiro profondo, cercando di guadagnare tempo.
Blaise…”, lo richiama. Ecco, appunto: mi sa che con lei la tecnica non funziona.
Ascolta, piccola…”, ma non riesce a terminare la frase.
Non. Chiamarmi. Più. Così. Nessuno può più chiamarmi così. E nemmeno tesoro. Loro mi chiamavano così”, comincia a urlare, “Solo loro. Ma loro non ci sono più, loro mi hanno lasciato sola. Io li ho costretti, io… è tutta colpa mia”, scoppia a piangere.
Piangi, principessa, piangi… ti fa bene”, la consola, abbracciandola.
Mi dispiace”, tirando su col naso, “Ti ho fatto perdere Pozioni”.
Poco male. Quella materia dopo colazione non è esattamente l’ideale. Vorrà dire che copierò gli appunti di tuo fratello”, cerca di farla sorridere.
Blaise Alessandro Zabini!” Lo redarguisce fintamente lei, cercando di assumere quella sua aria da prima della classe.
Che c’è? Guarda che è veramente il migliore in quella materia”, fa finta di non capire.
Sai perfettamente cosa volevo dire. Copiare…”
Sì sì, lo so, ma sai, se Tra Corvonero e Serpeverde il Cappello Parlante ha scelto quest’ultima Casa, ci sarà pur stato un motivo. E il sangue è relativo, lo sai anche tu. Adesso andiamo o perderemo anche Trasfigurazione, e la McGranitt non è esattamente Lumacorno. A proposito, volevo chiederti: ti va di fare coppia con me quando abbiamo lezioni in comune?” Le chiede, speranzoso.
Vuoi dire: tutte le lezioni che Grifondoro e Serpeverde condividono?” E chi glielo dice poi a Ginny?
Solo ti fa piacere, sia chiaro”, ma si vede che è rimasto deluso.
Uhm, non lo so, quest’anno c’è anche Ginny…”, tentenna ancora lei.
Weasley. È mai possibile che se li ritrova sempre fra i piedi? Se non è la Donnola, è la Piattola e 10 a 1 che quella cerca di far rimettere Hermione assieme al fratello. No, deve fare qualcosa…
Beh, ma con lei puoi sederti vicino alle lezioni che Grifondoro condivide con le altre Case. Allora?”
Non sta correndo un po’ troppo, Mister Zabini?”
Sì, hai ragione, abbiamo ancora… vediamo… quindici minuti prima dell’inizio della lezione”, cambia discorso lui.
Blaise, sono seria, e tu hai capito benissimo cosa intendevo dire”, lo fissa attentamente negli occhi.
Non vuoi darmi una possibilità?” Le accarezza dolcemente una guancia.
Ti ricordo che devo darla anche a Adrian”. Lo dice a occhi chiusi perché sente le lacrime riempirli e non vuole rimettersi a piangere. No. Lei è forte. Le persone forti non piangono. O sì?
Non sei obbligata. Puoi benissimo scegliere subito me”, le ammicca…
Jane… Daniel, dove siete? Mi mancate. Ho bisogno di voi, dei vostri consigli. Come devo fare? Ron mi piace, credo di amarlo. Blaise, anche, mi piace, ma non so esattamente cosa provo per lui. Cosa devo fare? Vi prego, ditemelo. Perché mi avete lasciato sola? Perché non mi avete nascosto in Australia da qualche parte? Devo dimenticare Ron, vero? Devo accettare il corteggiamento di questi ragazzi? Parlatemi vi prego, io… io…
Non si è nemmeno accorta che si è fermata col respiro ansante.
Blaise si ferma con lei, la scruta, preoccupato, poi, senza farsi prendere dal panico, come ha già fatto qualche settimana prima, le poggia una mano al centro del proprio petto e l’altra al centro del suo, facendola respirare al suo ritmo, finché non si calma.
§ § § § § § § § § §
Finalmente quella palla di Pozioni è finita. Piton sarà stato quello che è stato, ma almeno non era noioso come Lumacorno. E a lezione non si sono visti né Hermione, né Blaise. Merda! Cosa avrà in mente Zab? Ora che lei è così fragile, è una preda perfetta, devo stare attento o avrà gioco facile con lei. Uhm, ho visto che anche la Piattola era preoccupata per l’assenza dell’amica, forse se me la faccio alleata, posso sperare di avere qualche speranza.
Ehi, Piat… Weasley”, richiedo la sua attenzione appena usciti dall’aula.
Cosa vuoi, Pussycat? Ho fretta”. Pussycat? Mi giro per vedere con chi ce l’ha, ma sono stato io a chiamarla. Mi sta prendendo in giro, per caso?
Pussycat? Mi stai per caso prendendo in giro? Non ti permetto di…”
Oh, no, perché dovrei prenderti in giro? Tu chiamandomi Piattola mica mi prendi in giro, vero?” Se bastasse il tono di voce a lanciare il Sectumsempra, qualunque cosa si dica, in questo momento, probabilmente sarei dilaniato. “Ad ogni modo, cosa vuoi?”
Mi chiedevo come stava Hermione, l’ho vista uscire dalla Sala Grande, ma a lezione non è venuta. Non frequenta più Pozioni? Eppure è la migliore, dopo Draco”.
Sai, Pucey, se Hermione è la seconda in questa materia è perché lei si è sempre portata avanti col lavoro, a differenza di qualcun altro che si limita a scopiazzare gli appunti. Non succede nulla se perde due ore di lezione. Forse ti è sfuggito l’ultimo numero della Gazzetta del Profeta. Mi sembra ovvio che volesse rimanere un po’ da sola”, mi suggerisce, acida, senza rendersi conto che mi sta dando informazioni preziose. Quindi, per colpa della Skeeter si è di nuovo sentita male e Blaise non ha perso un minuto per consolarla. Dannazione!
Ma…” Ok, o la va o la spacca, “Hai notato che mancava anche Blaise? Non sei preoccupata? Voglio dire, dopotutto Hermione non sta con tuo fratello?”
E a te che importa? Sentimi bene, Pussycat dei miei stivali, se hai intenzione di corteggiare Hermione, prego, accomodati, ma non contare su di me; anzi, ti dico chiaramente una cosa: stai lontano da lei. Non è l’avanzo di Pansy”.
Wow che caratterino! Non mi dispiacerebbe vedere se anche tra le lenzuola è così focosa.
§ § § § § § § § § §
Hai notato che mancava anche Blaise? Non sei preoccupata? Voglio dire, dopotutto Hermione non sta con tuo fratello?”
Certo che l’ho notato e certo che sono preoccupata. Hermione non è tipo da matrimonio combinato e sì, lei stava con mio fratello.
Appunto. Stava. Ma quell’idiota di Ron ha mandato tutto a putt… È anche vero che prima ho pensato a qualche stratagemma per farli tornare insieme, ma sarebbe la soluzione giusta per tutti e due? Non sarebbe meglio che li lasciassi decidere da soli?
Mi blocco stranita in mezzo al corridoio. A poche decine di passi da me ci sono Hermione e Blaise. Lui la sta aiutando a respirare: probabilmente lei ha avuto di nuovo una piccola crisi di panico.
Mi viene naturale paragonare il gesto di Blaise al comportamento di mio fratello: come avrebbe reagito lui?
Come un fulmine a ciel sereno, mi ricordo che stavo chiacchierando con Pucey. Mi volto e noto che anche lui sta osservando la scena con tanto d’occhi.
È geloso. Il capitale dei Malfoy, anche se molto è stato sequestrato per il pagamento dei debiti e a Hermione spetta solo una parte per la dote, non è comunque irrilevante e fa gola a molti maschietti, ma proprio lui si permette di avere delle gelosie? Lui che se la fa senza problemi con Pansy? Mi domando come faccia Flitt a sopportare questa situazione. Boh. A volte, non essere nobili – e non essere purosangue – porta innumerevoli vantaggi.
Lo blocco prima che possa avventarsi su Zabini: “Che ti prende?”
E me lo chiedi pure? Non vedi come si sta approfittando della tua amica?” Mi dice.
Ti senti quanto parli?” Lo so che non è educato rispondere a una domanda con un’altra domanda, ma Pucey non è certo un tipo educato, e chi di spada ferisce, di spada perisce. “Probabilmente Hermione ha avuto un attacco di panico e Blaise è l’unico che riesca a calmarla con quel gesto. D’altronde, non mi sembra che né tu, né Nott abbiate fatto granché”.
Non mi risponde nemmeno. Anzi, sembra proprio intenzionato ad attaccar briga, ma Malfoy, che a quanto pare ci stava seguendo, lo previene: “Vedi di darci un taglio, Adrian”, gli dice, facendogli capire per chi parteggia lui. Con Draco schierato apertamente dalla parte di Blaise, sia Adrian che Nott non avranno vita facile, ma Nott non se la fa con Daphne? Mah, misteri da Purosangue…
Mentre il Furetto platinato è impegnato a scortare in aula Pussycat, McLaggen parte all’attacco: “Toglile subito le mani di dosso, lurida Serpe”. Ecco, ci mancava solo lui.
Quest’anno, sarà un anno molto movimentato.
§ § § § § § § § § §
Toglile subito le mani di dosso, lurida Serpe”.
McLaggen”, saluta Blaise.
Hermione è ancora troppo sconvolta per reagire. Ginny le si affianca immediatamente.
Draco è già entrato in aula. Non ha visto avanzare il ragazzo Grifondoro.
Cosa le stavi facendo, eh?” Gli ringhia contro, ma non gli da tempo di rispondere. Il suo pugno è più veloce della risposta del moro.
Cosa sta succedendo qui?” La professoressa McGranitt, che nonostante sia stata nominata preside ha voluto mantenere l’insegnamento, è arrivata appena in tempo per evitare che la lite degenerasse.
Ho visto Blaise Zabini mettere le mani addosso alla signorina Gr… Malfoy”, si scusa il Grifondoro.
È vero?” Chiede preoccupata.
No… cioè, ho avuto un piccolo attacco di panico e Blaise mi stava aiutando a calmarmi. Mi creda, preside, non mi stava assolutamnete mancando di rispetto, né io glielo avrei mai permesso”, precisa Hermione.
Per Godric! Ma cosa diavolo aveva in testa due anni fa, quando lo aveva invitato alla festa del Lumaclub?
Ipocrita! Si dice. Anche quella volta l’aveva fatto per ripicca, e sempre per colpa di Ron e Lavanda.
Ron e Lavanda.
Perché ogni volta che sta male saltano fuori i loro nomi?
Va bene, adesso entrate tutti, che si è fatto tardi. Signor McLaggen, finita l’ora, la voglio in Presidenza. Ci penserà mastro Gazza ad avvertire il professore dell’ora seguente, non si preoccupi”, intima la professoressa.
Ginny, ti dispiace se oggi mi siedo vicino a Blaise?” Le chiede la riccia, mordendosi il labbro inferiore. Dopo quello lui ha fatto – e subìto – per lei, le sembra il minimo.
Affatto, stai tranquilla”.
Grazie”.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...